MOZIONE PER L’AUTODETERMINAZIONE PER LE CURE MEDICHE

SI INVITA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE 

  • a promuovere con sollecitudine l’istituzione, presso l’ufficio dello stato civile, dell’apposito registro previsto dalla norma;

GRUPPO CONSILIARE “DEMOCRATICI MONGHIDORO”

MOZIONE

Al Sindaco Barbara Panzacchi

All’Assessore competente

Monghidoro 28 maggio 2018

                                           

PREMESSO CHE

In data 22/12/2017 è stata approvata la legge n. 219, intitolata «Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento»;

La stessa a seguito pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 16 gennaio 2018 è entrata in vigore il 31 gennaio 2018;

L’articolo 4 della legge 219/2017 dispone che ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può, attraverso le D.A.T. esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari;

Sempre l’articolo 4 prevede che queste siano redatte per atto pubblico o per scrittura privata autenticata ovvero per scrittura privata consegnata personalmente dal disponente presso l’ufficio dello stato civile del comune di residenza del disponente medesimo, che provvede all’annotazione in apposito registro,

SI INVITA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE 

  • a promuovere con sollecitudine l’istituzione, presso l’ufficio dello stato civile, dell’apposito registro previsto dalla norma;
  • ad approvare apposito Regolamento Comunale delle “D.A.T.” di cui, con la presente mozione si fornisce una bozza in allegato;
  • a dare informazione alla cittadinanza dell’avvenuta istituzione del Registro ed assistenza nella compilazione delle D.A.T.

Gruppo consiliare Democratici Monghidoro